logo_lat

Arya srl
p.iva 01836640464
via Massa Avenza 85
54100 Massa (MS)
Tel. 0585 53609 / 50232
Fax 0585 379301
Arya News
Piscine: Obblighi e Scadenze di Particolare Rilevanza

 

Le piscine pubbliche e quelle private ad uso collettivo (di alberghi, campeggi, stabilimenti balneari, palestre, ecc.) sono normate in Toscana dalla Legge Regionale 9 marzo 2006 n. 8, e dal Regolamento Regionale 5 marzo 2010 n. 23/R, che hanno stabilito per una serie di requisiti e di adempimenti. Dato che questa normativa è stata oggetto di modifiche e proroghe, si ritiene utile ricordare alcuni obblighi e scadenze di particolare rilevanza.

Leggi tutto...
 
Orlando Chiude il SISTRI

Nella riunione tenutasi a Roma, presso il Ministero dell'Ambiente il 20 giugno e presieduta dal prof. Ronchi è stato sancita la fine del Sistri. Le 32 Associazioni convocate, e rappresentanti di tutti gli interessi coinvolti nel ciclo dei

Leggi tutto...
 
Entra in vigore il Reg. 528/12 BIOCIDI

Ai sensi del Regolamento (CE) n. 1907/2006, i principi attivi ad uso biocida sono esenti dall’obbligo di registrazione, ma i coformulanti presenti in una miscela già vi rientrano completamente.

Leggi tutto...
 
A.U.A. Autorizzazione Unica Ambientale Pubblicato DPR

Dal 13 giugno è in vigore il DPR 13 marzo 2013, n. 59 , ovvero il Regolamento relativo alla Disciplina dell'autorizzazione unica ambientale e semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale

Leggi tutto...
 
Scadenza 31 Maggio: Istallatori

come stabilito dal DPR 43/2012 recante attuazione del Regolamento CE 842/2006 all'art. 16, comma 1, entro il 31 maggio di ogni anno, a partire dal 2013,

"gli operatori delle applicazioni fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria, pompe di calore, nonché dei sistemi fissi di protezione antincendio contenenti 3 kg o più di gas fluorurati ad effetto serra devono presentare al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare per il tramite dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA) una dichiarazione contenente informazioni riguardanti la quantità di emissioni in atmosfera di gas fluorurati relativi all'anno precedente sulla base dei dati contenuti nel relativo registro di impianto."

A seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 111 del 14/05/2013, è ora disponibile il formato di tale dichiarazione, che dovrà essere trasmessa ad ISPRA entro il 31 maggio di ogni anno tramite il formato elettronico, accessibile al seguente link:

www.sinanet.isprambiente.it/it/fgas

Considerando che il formato della dichiarazione è stato pubblicato a ridosso della scadenza e che il registro dell'impianto sulla base del quale devono essere comunicate le informazioni dell'anno 2012 è stato pubblicato soltanto lo scorso febbraio e il sito è diventato operativo nel pomeriggio del 22/05/2013,

per il 2013

dovranno essere comunicate soltanto le informazioni di cui alle sezioni 1, 2 e 3 della dichiarazione (dati anagrafici e dati identificativi dell'impianto)

 
BIOCIDI: Nuovo Regolamento (UE) n. 528/2012

Dal 1° settembre 2013 saranno direttamente applicabili le nuove disposizioni del Regolamento (UE) n. 528/2012 concernente l’immissione in commercio e l’uso di prodotti biocidi. Viene, dunque, abrogata la Direttiva 98/8/CE con la quale il Regolamento condivide l’approvazione a livello UE dei principi attivi utilizzabili in prodotti biocidi, quale 

Leggi tutto...
 
Veicoli Fuori Uso

Sulla GUUE L 135 del 22 maggio 2013, è pubblicata la Direttiva 2013/28/UE della Commissione del 17 maggio 2013, in vigore dall’11 giugno p.v., recante “modifica dell’allegato II della direttiva 2000/53/CE del Parlamento

Leggi tutto...
 
ACQUA

Sono pubblicate sul portale del Ministero della salute (www.salute.gov.it) le linee guida elaborate in

Leggi tutto...
 
AVVIO SISTEMA SISTRI

Il Ministero Dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha diramato un comunicato relativo all'adozione di un decreto Ministeriale riguardante l'entrata in vigore del sistema di tracciabilità dei rifiuti (SISTRI). Questo comunicato prevede:

Leggi tutto...
 
Via Libera all'Autorizzazione Unica Ambientale

 

Venerdì scorso il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al regolamento sull'AUA, Autorizzazione Unica Ambientale. Le nuove regole vanno ad attuare quanto previsto dalla legge 35/2012 sulle semplificazioni e sullo sviluppo delle Piiccole e Medie Imprese, stabilendo che quest'ultime e gli Impianti che non hanno dimensioni tali da richiedere l'AIA, Autorizzazione Integrata Ambientale, ottengano una sola autorizzazione.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 12